skip to Main Content
Servizio Cortesia: 3517876608 info@auroracartomanzia.it

La Morte dei Tarocchi

la morte dei tarocchiLa Morte dei Tarocchi è la tredicesima carta degli arcani maggiori, conosciuta anche come l’Arcano senza nome perché nei tarocchi marsigliesi è l’unica carta ad avere solo un numero come indicazione. Questo per evitare di nominare la carta stessa, il cui nome per superstizione si tende a non pronunciare. Ad ogni modo, la Morte è una carta significante la trasformazione e comunque la fine di qualcosa. Nei tarocchi Rider white viene raffigurata con l’immagine di uno scheletro sopra un cavallo bianco e con un’armatura nera, in mano uno stendardo raffigurante un fiore a 5 petali. Innanzi a lui si intravedono un sacerdote e due bambini agonizzanti. Più in là, a terra, si vede un re già caduto. Negli altri mazzi potrebbe essere raffigurata con una falce o un arco nelle mani come a voler tagliare teste a chiunque.

Il significato esoterico della Morte tra trasformazione e rinnovamento

Se le parti umane falciate dallo scheletro non perdono la loro espressione, esse ricordano che in effetti anche ciò che sembra terminato, in realtà può ancora dar vita a qualcosa di straordinario. Questa carta in realtà è un vero e proprio invito a riflettere su quanto sia importante la parte spirituale dell’esistenza. Essa è il simbolo della grande prova di trasformazione a cui l’uomo da che è ragazzo va incontro nel suo cammino poi da adulto. Quindi simbolo di paure superate e simbolo esoterico, dal momento che la morte va intesa come rinnovamento e trasformazione, ne è simbolo la falce come immagine del raccolto che dà il via ad una nuova fase per le piante. Dopo il taglio, esse muoiono per poi ritornare a germogliare la stagione successiva. E’ il momento quindi di distruggere affinché venga lasciato andare il superfluo e soprattutto il passato per aspirare finalmente alla rinascita.

Significato della Morte dei Tarocchi in Cartomanzia

In Cartomanzia, Il tredicesimo arcano rappresenta la fine di un ciclo proprio in quanto simboleggia la trasformazione e la rinascita. Quindi in una determinata situazione le cose cambieranno perché arriverà una fase nuova che sia sostanzialmente diversa oppure migliore della precedente.

Di solito, la Morte è un arcano che influenza molto un consulto. Ovviamente i suoi significati cambiano a seconda della vicinanza con altre carte ma soprattutto se diritta o rovescia. Le tempistiche contemplate da questa carta generalmente sono brevi mentre tutto il consulto può essere radicalmente influenzato dal suo apparire. Il messaggio che La Morte vuole dare alla fine è sempre quello di cambiare. Lasciarsi tutto alle spalle eliminando ciò che non serve alla nostra vita. Che può riguardare il lavoro, l’amore, le amicizie. Perché ciò che conta è liberarsi dal passato per pensare invece al futuro.

La Morte dei Tarocchi a diritto

Purché i cambiamenti vengano affrontati prudentemente, l’arcano simbolo della trasformazione se a diritto, potrebbe indicare azioni che possono radicalmente cambiare una vita. Lasciare andare il passato sarà un atto dovuto e doloroso, anzi potrebbe destare persino sconforto agli occhi del consultante, ma egli dovrà essere consapevole che questo sarà l’unico modo per riuscire a dominare gli eventi e dopotutto, il peggio è appena passato, ora bisognerà solo rimboccarsi le maniche e guardare avanti. Perché il passato potrebbe anche ostacolare emotivamente l’uomo, bloccando la sua rinascita ma è qui che il consultante dovrà vedere l’arcano numero 13 come l’inizio della sua liberazione. In amore potrebbe indicare una separazione momentanea che farà bene al consultante o un chiarimento dovuto.

Sul lavoro la Morte potrebbe indicare grandi cambiamenti persino licenziamenti e trasferimenti necessari. Anche realizzazione di progetti difficili fatti di sacrificio.

La Morte a rovescio

Al negativo il Tarocco della Morte potrebbe indicare immobilismo in una situazione, disperazione e senso di impotenza a causa della mancata accettazione del cambiamento indispensabile per cambiare le cose negative. Talvolta la situazione è imposta dal proprio destino, ma anche allora va trovata la forza di adattarsi, e non rimanere passivi di fronte alle avversità. La morte può simboleggiare quindi incapacità di adattarsi, autolesionismo, pessimismo, scarsa energia e autostima. Quando l’Arcano al contrario simboleggia una persona, potrebbe fare riferimento a una figura instabile o depressa. Potrebbe riferirsi persino al suicidio.

In Amore la Morte al rovescio simboleggia la rottura di un rapporto, come pure di un’ amicizia in modo definitivo facendo persino da monito a non tornare indietro. Sul lavoro può indicare una fine di un rapporto di lavoro senza beneficio alcuno ma anche un prezzo da pagare troppo caro per raggiungere un determinato obiettivo.

Back To Top
Open chat
1
Ciao
Serve Aiuto?