skip to Main Content
Servizio Cortesia:   3517876608 info@auroracartomanzia.it

Come leggere le carte francesi

come leggere le carte francesi, cartomanzia a basso costo

Leggere le carte da gioco francesi trova molti appassionati nel campo esoterico e, nonostante la lettura delle carte preferisca spesso i tarocchi, esse vantano da molto tempo un utilizzo indiscusso in
cartomanzia.
Nate in Francia approssimativamente intorno al 1480, le carte francesi si diffusero in quel periodo un po’ in tutta Europa. In Italia e Spagna arrivarono alla fine del XIV secolo forse per mezzo di soldati mercenari tra le guerre italo spagnole. Sempre in Francia ebbero origine i quattro semi cuori, quadri, picche e fiori che spesso portano nomi di particolari eroi storici o fiabeschi. All’inizio le
carte del mazzo francese furono disegnate a figura intera, secondo lo stile del mazzo spagnolo anche se col tempo i disegni hanno finito col perdere alcuni particolari.

Leggere le carte francesi: La composizione del mazzo

Il mazzo principale di carte francesi in uso oggi consiste di 54 carte caratterizzate da 13 carte per ognuno dei 4 semi (cuori, quadri e fiori, picche) più due jolly. Le 13 carte per ogni seme sono
composte da dieci carte numeriche, dall’1 (l’asso) fino al 10, da un fante, da una regina e da un re. Ai fini di un consulto, dal mazzo di carte francesi dovranno essere tolti tutti i jolli e prese invece
in considerazione i semi ovvero le restanti 52 carte.

Come leggere le carte francesi: Significato dei semi

La prima cosa da fare se si intende imparare come leggere le carte francesi, è innanzitutto comprendere il significato dei semi e l’interazione tra gli stessi. Picche, fiori, quadri e cuori hanno
infatti molteplici significati come molteplici sono spesso i quesiti di un consulto, ecco perché all’inizio, specie per un principiante, imparare le varie combinazioni, potrebbe sembrare complicato. Tuttavia conoscere anche in modo generale il simbolismo di ogni seme, è il primo passo per avvicinarsi all’intrigato ed affascinante mondo delle carte francesi a scopo divinatorio.

Qui di seguito il significato seme per seme del mazzo, tolte le due carte Jolli.

Seme: Quadri

Il seme quadri indica in genere gli aspetti concreti della vita come il successo, il denaro, i cambiamenti, gli affari, situazioni legali o anche matrimoni. Le carte aventi questo seme, nel senso positivo dell’interpretazione, possono indicare vincite e riuscite di quello che riguarda il mondo materiale intorno al consultante ma anche vedere con razionalità la sincerità nei rapporti affettivi.

Seme: Picche

E’ il seme questo, quello che piu di tutti indica i problemi, le avversità da superare, le perdite, i fallimenti e i pericoli. Ovviamente il consulto tiene conto dell’associazione ad altre carte, ma è chiaro
che le picche stanno quasi sempre per ” avvertimento”.

Seme: Cuori

Se i quadri ruotano intorno all’universo materiale intorno al richiedente il consulto, i cuori invece ruotano intorno a quello che è l’universo sentimentale di questi. Tutto ciò che riguarda le
inquietudini, le passioni, la felicità e il piacere affettivo sono racchiusi in questo seme. Che ovviamente nel suo senso negativo può indicare smarrimento in amore, solitudine, disperazione.

Seme: Fiori

Legato in particolar modo alla sfera emozionale rapportata alla vita pratica, è il seme dei fiori: tensioni, conflitti interiori, rapporti sociali. Ma anche buona fortuna, spirito d’intraprendenza e iniziativa, crescita, attività lavorativa, affari, sono al meglio rappresentati dalle carte con questo seme. Nel senso positivo, i fiori possono indicare al consultante miglioramenti delle proprie attività
lavorative, il coraggio di osare nelle scelte, l’intraprendenza nelle decisioni. Il senso negativo può essere invece dato dall’accostamento ad altre carte.

Metodo di lettura Semplice delle carte francesi

Come già detto, per leggere le carte francesi, in primo luogo è necessario togliere dal mazzo le due carte jolli e utlizzare le 52 rimanenti. Un metodo di lettura piuttosto semplice può essere quello delle 5 carte.

Partendo dal fatto che la lettura si esegue da destra verso sinistra, dopo aver mescolato le carte, se ne disporranno 5 e successivamente, si leggeranno unendo tra loro i significati e le interferenze tra i vari semi. Ma non solo. Le prime carte indicheranno avvenimenti passati, le ultime quelli prossimi.

Il metodo delle 15 carte

Mescolate tutte le carte, si estraggono 15 carte per la lettura creando 5 mazzetti da tre carte ciascuno. Nel primo mazzetto si leggerà il presente, il secondo ci darà informazioni nella sfera sentimentale, il terzo nelle relazioni sociali, il quarto ci parlerà delle nostre aspirazioni mentre nel quinto leggeremo le novità in arrivo e gli avvertimenti delle carte. Come per il metodo precedente e cosi per tutti gli altri metodi, le carte francesi possono produrre diversi significati a seconda di come sono orientati i semi tra loro e in base a determinate disposizioni delle carte stesse. In tal senso si andrà a notare:

• Una maggioranza di carte dello stesso seme, indicheranno un chiaro quadro di una determinata situazione. Al contrario più carte di semi discordanti anziché indicare una situazione netta, potranno essere per esempio di auspicio all’apertura di nuovi scenari da parte del consultante sulla domanda posta.

• Semi dello stesso colore tendono ad avere significati diversi dai semi di altro colore. Quadri e cuori ad esempio hanno lo stesso colore e l’orientamento delle carte aventi il seme rosso infatti è indicatore di forza positiva. Al contrario il colore scuro delle picche e dei fiori, è più segnale di attenzione, conflitti interiori e ostacoli da superare.

Come leggere le carte francesi: Conclusioni

Da come si può intuire, le carte francesi sono affascinanti e ricche di significati, non a caso sono un mezzo di divinazione molto in uso nel campo esoterico. In breve in questo articolo si è cercato di
capire il loro significato per grandi linee offrendo soprattutto a chi si avvicina a loro per la prima volta, l’approccio primario per ottenere consulti mirati e definiti. Come tutte le carte usate a scopo divinatorio, anche leggere le carte francesi può portare il consultante a riflessioni importanti circa la propria vita, certo è che chi legge le carte, dovrà essere sempre sincero e bravo interprete di ciò che le carte vogliono “consigliare” al richiedente. Perché anche laddove un consulto può sembrare duro e negativo, le carte stanno certo vedendo orizzonti difficili verso i quali il consultante è ancora in tempo per compiere azioni diverse ed evitarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
Open chat
1
Ciao
Serve Aiuto?